Comunicato Stampa: Nota del Capitolo Concattedrale sul Mese di Maggio 2020

Carissimi fedeli della città di Barletta, la grazia e la pace di Dio nostro Padre e del Signore Gesù Cristo a tutti voi.

Siamo ormai alle porte del mese di maggio e con grande gioia vi annunciamo che anche quest’anno la venerata icona di Maria Santissima dello Sterpeto, sarà traslata nella nostra cattedrale dove, com’è consuetudine, resterà per tutto il mese. Il venerabile Capitolo ha desiderato che anche quest’anno speciale, la Madonna abitasse tra le nostre case, come segno della sua vicinanza e della sua materna protezione.

Quest’anno non potremo accoglierla come di consueto, accompagnandola tutti insieme dal Santuario in cattedrale. La traslazione dell’icona, sarà teletrasmessa in diretta Tv, infatti, avverrà senza concorso di popolo, secondo le disposizioni DCPM per il bene di tutti.

Vi esortiamo, tuttavia, nel giorno del 01 maggio a riunirvi tutti insieme nelle vostre case, dal più piccolo al più grande, e recitare insieme il rosario, sarà questo il nostro modo di accogliere la nostra mamma celeste. Adornate i vostri balconi con lumini e drappi, com’è in uso nella nostra terra benedetta al passaggio della divina eucaristia e dei nostri santi come se l’icona dovesse attraversare le vie della nostra città.

Tutti coloro che lo vorranno potranno collegarsi con la cattedrale per «vedere la Madonna» in vario modo. Anzitutto collegandosi con le nostre emittenti locali (Amica9 canale 91; Easy Tv canale 190; Teleregione canale 14) che, con grande disponibilità, trasmetteranno in diretta ogni giorno secondo il seguente programma:

ore 08.00 Santa Messa

ore 17.30 Santo Rosario

ore 18.00 Santa Messa

ore 21.30 Santo Rosario

Inoltre in ogni momento della giornata potrete collegarvi al sito della cattedrale: www.basilicasantamariamaggiorebarletta.it dove sarà disponibile una diretta continua per tutto il giorno.

 

L’accesso in  cattedrale sarà consentito solo ai sacerdoti barlettani, che si alterneranno nel presiedere le celebrazioni e ai ministri incaricati dagli stessi sacerdoti,  per un massimo di 5 persone: Ministrante, lettore, accolito,organista, cantore.

Siamo certi che il senso della carità che caratterizza il popolo barlettano si esprimerà in un comportamento corretto e civile atto a non creare pericolo di contagio per sé e per gli altri.

La Vergine Santissima dello Sterpeto, sotto il cui manto cerchiamo rifugio come figli devoti, prega per noi e non vede l’ora di concederci quelle innumerevoli grazie che, per permissione divina, vuole donare a piene mani a coloro che umilmente e fiduciosamente vorranno domandargliele.

Buon mese di maggio a tutti.

Barletta, 23.04.2020

Don Francesco Fruscio, Arciprete

#

No responses yet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.